Maggiori informazioni sull'ADHD

Mio figlio di 8 anni è affetto da lieve ritardo mentale, disturbo del linguaggio e del comportamento, ma da due mesi a questa parte ho saputo, tramite un medico specialista, che è affetto da ADHD.
Non sono riuscita a sapere, però, se il ritardo del linguaggio e mentale è una conseguenza dell'ADHD o se è un disturbo in più.
A chi mi posso rivolgere?

La diagnosi di disturbo dell’attenzione ed iperattività è una delle diagnosi più difficili.
In linea di principio, dovrebbe essere possibile fare questa diagnosi in assenza di un concomitante disturbo del linguaggio e/o di una concomitante disabilità intellettiva. Se il sintomo dell’iperattività e disturbo dell’attenzione si accompagna ad un sia pur lieve ritardo mentale o ad un disturbo del linguaggio non possiamo considerare questa condizione come una ADHD. Questo non esclude comunque la rilevanza di questo sintomo e la possibilità di un trattamento anche con un approccio farmacologico.
Va comunque sottolineato che questo tipo di terapia deve affiancarsi ad un approccio educativo/riabilitativo che tenga conto anche della disabilità intellettiva o ritardo mentale lieve e dei disturbi del linguaggio
Prof Giorgio Albertini
IRCCS Sanraffaele

Vuoi contattare i nostri esperti?
Effettua il login o crea un nuovo account.