Amnesie improvvise

Accuso già da circa 7/8 anni amnesie improvvise su nomi o termini. Mi capita spesso di non ricordare le cose che sto facendo, soprattutto se sono distratto da altri fatti. Di recente mi capita, anche se non frequentemente, di registrare difficoltà alla pronunzia di alcune parole mentre discuto.

Chiedo se mi può servire sottopormi a controlli ed a quali controlli.

I sintomi a cui accenna sono troppo limitati per fare una ipotesi diagnostica, soprattutto non conoscendo nulla sull'anamnesi pregressa. In linea di massima è necessaria una visita neurologica, Una eventuale immagine cerebrale (meglio una RMN encefalo) e dei test della funzione cognitiva. E' inoltre importante escludere sottostanti problematiche di natura depressiva. Negli esami ematochimici, è utile aggiungere il dosaggio della Vitamina B12 e Folati e degli ormoni della funzionalità tiroidea.