Design e tecnologia per il restyling del San Raffaele Montecompatri

Un restyling articolato ha interessato tutti gli ambienti del San Raffaele Montecompatri definendone un total new look: design moderno e raffinato integrato con nuove tecnologie per offrire confort e standard sempre di alto livello.

Dalla hall ai corridoi di servizio, i lavori hanno ridisegnato spazi e destinazioni d’uso guardando al futuro, con l’intenzione di potenziare le prestazioni garantite. La struttura è stata dotata di nuovi strumenti per l’assistenza quotidiana dei pazienti; di un’ampia cucina e di un poliambulatorio specialistico.

I lavori durati circa un anno hanno permesso di ridistribuire i posti letto accreditati, garantendo una maggiore privacy e una migliore accoglienza dei pazienti. Oggi il San Raffaele Montecompatri ha un reparto di Medicina con 15 posti letto distribuiti in 8 camere attrezzate. Il piano destinato alla riabilitazione cardiologica ha 37 posti in 19 stanze. Gli spazi che accolgono pazienti che devono seguire percorsi di la riabilitazione neuromotoria, respiratoria e di Day Hospital contano 58 posti letto e 25 camere. Il piano dedicato all’Hospice residenziale ha 14 posti letto e altrettante camere, mentre i 104 posti dedicati alla RSA sono distribuiti in 29 stanze.

Tutto è stato pensato non solo per poter accogliere e assistere al meglio gli ospiti della struttura ma anche per creare un contesto favorevole al lavoro dei circa 500 operatori, tra dipendenti e collaboratori, impiegati a Montecompatri.

Vota questo contenuto