Un incontro sulla centralità del paziente affetto da demenza nel processo di cura al San Raffaele Borbona, presente anche il vescovo di Rieti

Un incontro dedicato al tema della “Presa in carico e gestione del paziente affetto da demenza. Umanizzazione delle cure” si è svolto presso la RSA San Raffaele di Borbona.


Oltre ai professionisti che hanno illustrato l’esperienza maturata al San Raffaele sono intervenuti il vescovo di Rieti, Domenico Pompili e la sindaca di Borbona, Maria Antonietta Di Gaspare. L’incontro è stato moderato dal Prof. Natale Santucci, direttore medico aziendale del Gruppo San Raffaele e da Domenico Brandelli, dirigente medico della ASL di Rieti.

 

Il dibattito ha coinvolto diversi specialisti del settore in un confronto sula presa in carico e la gestione del paziente affetto da demenza sulla base di approcci farmacologici e non oltre che sul ruolo dei parenti che  vengono coinvolti nel delicato processo di cura e assistenza psico-fisica.

Vota questo contenuto