Nuove soluzioni infrastrutturali al San Raffaele Rocca di Papa per migliorare le condizioni di lavoro del personale amministrativo

Il processo di umanizzazione delle strutture sanitarie passa inevitabilmente anche dalla ricerca di soluzioni infrastrutturali coerenti con le esigenze psico-fisiche di quei collaboratori e dipendenti non dedicati all’assistenza. E’ in questa ottica che presso la casa di Cura San Raffaele Rocca di Papa sono stati realizzati 9 nuovi uffici come spiega il Direttore Operativo, Sergio Brucchietti «aree interconnessi e uso intelligente degli spazi per garantire anche a chi lavora dietro le quinte un ambiente confortevole.  Un concetto innovativo di Azienda incentrato sulla qualità di vita degli operatori».

 

 

La casa di cura San Raffaele Rocca di Papa fa parte del San Raffaele S.p.A., azienda leader nel campo della riabilitazione e punto di riferimento nella ricerca e nel panorama della sanità nazionale.

 

 

Circondata da un ampio giardino con vista panoramica sul lago di Castel Gandolfo e accreditata con il Servizio Sanitario Regionale, e si articola in Lungodegenza Medica Post Acuzie, Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA)  e Hospice - Centro per le Cure palliative certificato ESMO. Quest’ultimo riconosciuto da ESMO, il massimo organismo di scienze oncologiche europeo, come centro di altissimo livello per le cure erogate al paziente affetto da cancro.

Vota questo contenuto