“Azione Parkinson Ciociaria Onlus” dona uova pasquali al San Raffaele

«Un piccolo grande gesto. Che addolcisce queste giornate amare e restituisce a tutti noi l’energia e la forza per continuare a lottare questa battaglia che ci vede direttamente coinvolti» così la dr.ssa Maria Francesca de Pandis, responsabile dell’Unità Operativa di Riabilitazione Neuromotoriae e del Clinical Trial Center Parkinson della San Raffaele Cassino, ha commentato il gesto di solidarietà dell’Azione Parkinson Ciociaria Onlus che ha donato delle uova Pasqua alla Casa di Cura. «Conoscendo la vostra dedizione fatta non solo di competenza e professionalità» ha dichiarato la Presidente Maria Valeria Levi Della Vida, «ma anche di umanità e generosità, abbiamo voluto offrire un pensiero simbolico al personale in prima linea con l’intento di addolcirne i brevi momenti di riposo».

 

Una parentesi di spensieratezza e di dolcezza per dimenticare, anche solo per poco tempo, magari giusto il tempo di assaporare un pezzo di cioccolato, il dramma che ha sconvolto il mondo intero.

 

(nella foto da sx: Andrea Tamburrano, vice Direttore Sanitario; Maria Francesca de Pandis, resp. U.O. Neuromotoria e Centro Parkinson e Saverio Celletti, Direttore Sanitario)

Vota questo contenuto