Il Rapporto ASP Lazio premia il San Raffaele

 La recente pubblicazione dei dati elaborati dall'Agenzia di Sanità Pubblica della Regione Lazio, sulla appropriatezza dei ricoveri nei reparti ospedalieri di riabilitazione postacuzie per gli anni 2006-2010, premia la professionalità e l’abnegazione di operatori e professionisti del Gruppo San Raffaele.

 

Il Rapporto attesta, in maniera incontrovertibile, i positivi risultati ottenuti dai medici ed operatori sanitari e certifica la piena rispondenza delle attività assistenziali alle normative nazionali e regionali.

«L’indagine», ha spiegato il Direttore Medico Aziendale, Prof. Natale Santucci, «ha misurato per ogni singolo paziente la congruità del ricovero, la sua appropriatezza organizzativa e l'outcome, ovvero l'efficacia dell'intervento riabilitativo rilevato in termini di differenza tra la disabilità rilevata all'ingresso e quella riscontrata al momento della dimissione».


«I dati contenuti nel rapporto ASP» ha continuato Santucci, «sono il risultato di un comportamento virtuoso, da parte dei diversi profili professionali, nell’ambito dei doveri di ognuno e delle rispettive responsabilità, umane e professionali. E’ per questo che, a nome del Gruppo, esprimo sia su un piano personale che di funzione istituzionale, il più sentito ringraziamento per quanto, fino ad oggi, è stato profuso».

Non un traguardo ma solo un punto di partenza nella consapevolezza che l’obiettivo resta il costante miglioramento degli standard qualitativi delle prestazioni erogate ed il consolidamento del ruolo del Gruppo San Raffaele quale struttura di eccellenza di riferimento per il panorama sanitario regionale. E non solo.

 

Scarica la Rassegna in allegato.

Vota questo contenuto
Commenti

Pubblica un commento

Captcha

Documenti allegati