Tennis in carrozzina, anche il San Raffaele partecipa ai campionati italiani

 

Dal 4 all'8 settembre a Sulmona

Alla kermesse sportiva partecipano 8 squadre, provenienti da tutta Italia per un totale di 25 atleti diversamente abili. L’iniziativa è organizzata dal Tennis Club Sulmona, sotto l’egida di Comitato Paralimpico e Federazione Italiana Tennis, in collaborazione con Lions Club Sulmona, San Raffaele Sulmona, Inail, Giostra Cavalleresca, Protezione Civile e Comune di Sulmona.

Già da qualche anno il Tennis Club di Sulmona, attraverso una convenzione stipulata tra il Comune ed il San Raffaele, struttura all’avanguardia in campo riabilitativo, è parte integrante del progetto “Tennis in carrozzina dal trauma alle Olimpiadi”.

«Fornire un contributo concreto ad una manifestazione oramai di fama internazionale» spiega il Dott. Giorgio Felzani, Direttore Sanitario del San Raffaele Sulmona, «è per noi motivo di particolare orgoglio». «Il San Raffaele», continua il fisiatra, «ha dato la massima disponibilità sia per l’assistenza medica e fisioterapica che per la preparazione atletica dei giocatori. Inoltre garantisce tramite i propri mezzi un servizio costante di trasporto e trasferimento degli atleti dall’aeroporto e dalla stazione».

Un’intera settimana dunque dedicata al tennis e alla sensibilizzazione su tematiche riguardanti la diffusione della pratica sportiva in soggetti diversamente abili. Un connubio di elementi che rappresenta un’occasione significativa per tutti gli amanti dello sport e per gli operatori della medicina riabilitativa e psicologica.

Vota questo contenuto
Commenti

Pubblica un commento

Captcha