Il San Raffaele a Maastricht discute di Systems Medicine

Si è tenuto il 9 gennaio a Maastricht il simposio dal titolo “Systems Medicine in Respiratory Medicine”, organizzato dal Medical Center di Medicina Respiratoria dell’Università di Maastricht per celebrare il Dottorato onorario in Medicina respiratoria conferito al Prof. Peter Barnes (Honorary Consultant Physician at Royal Brompton Hospital, Imperial College di Londra). Tra i relatori del convegno anche il Prof. Stefano Bonassi, Responsabile dell’Unità di Epidemiologia Clinica e Molecolare dell’IRCCS San Raffaele Pisana.

Nel corso della conferenza Bonassi ha presentato le iniziative del San Raffaele in ambito di Systems Medicine descrivendo la piattaforma per le patologie croniche avviata presso l’Istituto.

«La Systems Medicine o Medicina dei Sistemi», ha spiegato, «è quell’approccio che lega le conoscenze sui meccanismi delle malattie con la scelta della migliore terapia per il singolo individuo e che sta rivoluzionando il trattamento delle malattie croniche. Il tutto basandosi sulla necessità di una medicina predittiva e preventiva, cioè in grado di evitare lo sviluppo di patologie; personalizzata, pensata quindi per uno specifico paziente; partecipativa, con l’invito al paziente a diventare soggetto attivo della propria terapia».

In occasione del soggiorno a Maastricht il Prof. Bonassi e il Prof. Alfredo Cesario, Vice Direttore scientifico dell’IRCCS San Raffaele Pisana, hanno preso accordi per la realizzazione di un progetto di ricerca congiunto, insieme all’Università di Maastricht e all’Imperial College di Londra, da presentare nell’ambito del Programma Europeo Horizon 2020. All’incontro hanno presenziato anche il Prof. Peter Barnes e il Prof. Emiel Wouters, Direttore del Medical Center di Medicina Respiratoria.

Vota questo contenuto

Documenti allegati