Terapia occupazionale al San Raffaele Trevignano

Pazienti e terapisti insieme per organizzare la “Mascherata di Carnevale”

Una festa con musica dal vivo e canti tipici della tradizione italiana eseguiti dal duo canoro “Mario e Mariano”. Si tratta della “Mascherata di Carnevale”, l’evento che si terrà oggi 26 febbraio alle ore 15.00 presso il San Raffaele Trevignano.

Parte del necessario per l’allestimento della festa è stato curato direttamente dai pazienti della RSA. «Per l’occasione infatti», spiega Manrica Baldini, Terapista Occupazionale presso la struttura «i nostri ospiti hanno esposto un piccolo teatro con maschere in cartone realizzate da loro e hanno preparato frappe e castagnole per il buffet. Attività che rientrano nei programmi dei laboratori di terapia occupazionale, finalizzati a restituire agli ospiti i consueti ritmi e le occupazioni del vivere quotidiano, con un’influenza positiva sull’autonomia, sull’autostima e sul benessere in generale».

«La nostra riabilitazione», continua, «si è sempre contraddistinta per la collaborazione tra le diverse figure professionali: terapisti occupazionali, educatori e fisioterapisti. Ognuno di noi si adopera affinché le competenze professionali convoglino nel perseguimento di obiettivi comuni che riguardano l’inserimento degli ospiti nella vita comunitaria, il mantenimento della massima funzionalità possibile (sia essa cognitiva o motoria) nell’ottica della migliore qualità della vita possibile».

«Eventi come questo», conclude, «hanno infatti molteplici scopi: oltre a mantenere il contatto con la realtà del tempo che passa, sottolineando le festività più importanti e festeggiando ad esempio i compleanni del mese, ci permettono anche di arricchire i rapporti sociali e col tessuto familiare».

Vota questo contenuto
Commenti

Pubblica un commento

Captcha