Torna il carnevale domani anche al San Raffaele Cassino

Torna l’immancabile tradizione legata al martedì grasso

Anche il San Raffaele Cassino si prepara alla ricorrenza. Si terrà infatti domani 4 marzo a partire dalle alle ore 11.00 presso il reparto di riabilitazione semiresidenziale la festa “Le maschere del sorriso”, in cui verranno coinvolti pazienti e familiari. Veri protagonisti dell’iniziativa, gli ospiti della struttura.

«Sarà un’occasione di gioia, divertimento e socializzazione», spiega Marina Violo, Direttore Operativo della struttura del cassinate, «che ci permetterà di coniugare attività di recupero e riabilitazione e tessuto familiare valorizzando i rapporti sociali».

«Siamo particolarmente entusiasti», conclude, «per aver dato forma a questa iniziativa per la cui realizzazione, per oltre un mese, l’intera èquipe è stata impegnata in una attività di carattere manuale con forti connotazioni ricreative».

La maggior parte del lavoro è stato svolto nell’ambito del laboratorio di terapia occupazionale, terapia che coadiuva la normale attività clinica nella cura dei pazienti con lo scopo di mantenere il più a lungo possibile le capacità neuro-motorie residue e migliorarne la qualità di vita agendo, stimolando in particolare la sfera cognitiva ed emozionale.

I pazienti hanno disegnato, ritagliato ed incollato tra loro i vari pezzi di stoffa colorata, materiali da riciclo, carta di vecchi giornali, cartapesta modellata, cartoncini variopinti, retaggio di una festa legata da sempre ai materiali poveri perché nata in tempi di austerità. Così hanno dato vita a delle bellissime ed originali maschere, simbolo per antonomasia della festa più allegra dell’anno.

Zeppole, castagnole e frappe coroneranno la giornata tra le note briose ed animate delle sigle dei cartoni, scelte appositamente per l’occasione dagli stessi pazienti. Il folclore del carnevale, la sua popolarità, l’essere evento di tutti, nessuno escluso è l’anima dell’iniziativa del San Raffaele Cassino che invita tutti a partecipare all’evento di domani. Mi raccomando però … rigorosamente in maschera!

Vota questo contenuto
Commenti

Pubblica un commento

Captcha