SR Tiroide: al via la nuova campagna di screening promossa dal Poliambulatorio San Raffaele Tuscolana

Due claim, un solo obiettivo: la salute della tua tiroide. Da lunedì 18 a domenica 24 maggio 2015 analisi cliniche, visita endocrinologia, ecografia tiroidea con color-doppler a 130 euro

Regola il nostro metabolismo e permette la trasformazione delle sostanze alimentari in energia. La tiroide è la ghiandola più importante del nostro corpo: ad essa e alla prevenzione dei suoi disturbi il San Raffaele dedica un’intera settimana di screening.

Presso il Poliambulatorio Tuscolana infatti da lunedì 18 a domenica 24 maggio sarà possibile sottoporsi ad analisi cliniche, visita endocrinologia, ecografia tiroidea con color-doppler a soli 130 euro.

“Sottovalutare la tiroide può costare caro, fare un check-up costa molto meno”, recita il primo claim della campagna. Un messaggio che nasce dalla convinzione che la prevenzione, primo fondamentale passo per tutelare la propria salute, debba essere accessibile a tutti. Ecco perché il Poliambulatorio Tuscolana, particolarmente sensibile alla tutela del benessere dei pazienti, offre un check-up completo della tiroide a tariffe ‘sociali’.

Circa il 10% della popolazione italiana - oltre 6 milioni di soggetti – soffre di un disturbo della tiroide, una ghiandola fondamentale per il nostro corpo. Ad essa è deputata la produzione di due ormoni, la tirossina e la tri-iodo-tironina, che agisconosulla velocità del metabolismo. Essi influenzano inoltre la crescita e lo sviluppo, la temperatura corporea, la distribuzione e l’accumulo di acqua e sali minerali. Le disfunzioni tiroidee più frequenti sono l’ipertiroidismo (una produzione eccessiva dei suddetti ormoni) e l’ipotiroidismo (scarsa produzione degli stessi): nel primo caso il malfunzionamento della ghiandola provoca dimagrimento, stanchezza, intolleranza al caldo, insonnia e nervosismo, la seconda condizione predispone invece a sovrappeso e obesità, causando in più sonnolenza e torpore mentale.

La tiroide, una ghiandola troppo importante per dimenticarsene: come recita il secondo claim della campagna, “al collo hai una cosa molto più preziosa di una collana di perle. È la tiroide. Fai un controllo”.

Vota questo contenuto
Commenti

Pubblica un commento

Captcha