San Raffaele Sulmona: “Metodologie riabilitative del linfedema e delle lombosciatalgie”

Il 16 e il 23 aprile i due importanti appuntamenti con la formazione ECM

I prossimi 16 e 23 aprile presso il San Raffaele di Sulmona avranno luogo due importanti appuntamenti ECM. “Metodologie riabilitative del linfedema e delle lombosciatalgie”, questo il titolo del doppio appuntamento con la formazione targata San Raffaele. Responsabile scientifico dei due convegni è il Prof. Giorgio Felzani, Fisiatra e Direttore Sanitario della casa di cura specializzata in riabilitazione.

Il corso affronterà le problematiche relative al trattamento di linfedemi primari e secondari, cervicalgie, lombosciatalgie e principali metodi riabilitativi. Attraverso una serie di tematiche sviluppate dal punto di vista teorico e pratico, saranno direttamente coinvolti i partecipanti, nell’ottica di implementare il lavoro di rete tra il Centro di Riabilitazione e Professionisti sul territorio. La prima sessione di lavori, “Riabilitazione integrata delle lombosciatalgie e cervicalgie”, avrà luogo il 16 aprile. La seconda invece, “Percorsi riabilitativi: il trattamento integrato del linfedema e percorsi vascolari”, il successivo 23 aprile.

«Circa l’80% della popolazione – ha spiegato il Prof. Felzani - soffre di problemi legati all’area lombare e cervicale, così come sempre maggiore è la richiesta di risposte da parte degli operatori sanitari sul trattamento riabilitativo di pazienti con linfedemi. Alla luce di ciò appare di notevole importanza tornare su questi argomenti al fine di avere diagnosi differenziali corrette e per suggerire agli operatori le metodologie riabilitative più efficaci».

Vota questo contenuto
Commenti

Pubblica un commento

Captcha