21 marzo, Giornata Mondiale della Sindrome di Down (GMSD)

Un appuntamento per travalicare i pregiudizi ed affermare il diritto alla felicità

Una giornata mondiale per puntare i riflettori sul benessere e il diritto alla felicità delle persone con sindrome di Down. Giunta alla sua nona edizione, la GMSD si celebra in una data tutt’altro che casuale: il 21 marzo. La sindrome di Down infatti, anche detta Trisomia 21, si contraddistingue, all’interno delle cellule, per la presenza di un cromosoma in più (tre invece di due) nella coppia cromosomica n. 21. Ecco dunque perché ricorre il 21/03.

Vota questo contenuto
Commenti

Pubblica un commento

Captcha