Oltre la disabilità: una giornata in spiaggia per i piccoli pazienti del reparto pediatrico dell’IRCCS San Raffaele Pisana

L’iniziativa promossa dalla Fondazione Silvana Paolini Angelucci Onlus

“Solo sul mare si è davvero liberi”, scriveva il premio Nobel Eugene Gladstone O’Neill. Ed è stato proprio un senso di libertà ed euforia ad animare i piccoli pazienti del reparto pediatrico dell’IRCCS San Raffaele Pisana, che ieri hanno avuto l’opportunità di trascorrere un’intera giornata al mare, presso lo stabilimento “La Girandola Beach” di Anzio, gestito da due associazioni di volontariato e strutturato in modo da favorire al massimo l’autonomia di persone con disabilità motoria che desiderano accedere alla spiaggia e fare il bagno utilizzando carrozzine da mare Job.

L’iniziativa “Tutti al mareee!!!”, organizzata e promossa dalla Fondazione Silvana Paolini Angelucci Onlus, ha coinvolto pazienti e familiari «con grande gioia dei presenti e grande dedizione degli operatori, che hanno preso servizio molto presto per fare in modo che tutti i bimbi potessero finire le terapie in anticipo e partecipare all’evento ludico senza interrompere l’iter terapeutico», spiega la Dott.ssa Claudia Condoluci, Medico Responsabile del Centro per lo sviluppo infantile dell’Istituto di via della Pisana.

«Una giornata bellissima, che i ragazzi aspettavano con ansia, organizzata in modo impeccabile, dagli spostamenti all’accoglienza, dal pranzo a tante altre attenzioni riservate ai nostri piccoli pazienti, tra cui doni, dolcetti e palloncini colorati. Un ringraziamento particolare va senz’altro alla Direzione Operativa della struttura che ha reso possibile la realizzazione del progetto e alla Fondazione Silvana Paolini Angelucci Onlus che ancora una volta ha voluto donare un intermezzo di gioia e spensieratezza all’interno del percorso riabilitativo dei nostri ragazzi. Momenti di svago che acquisiscono valore educativo e rafforzano le dinamiche di comunità», conclude la dott.ssa Condoluci.

Vota questo contenuto
Commenti

Pubblica un commento

Captcha