AS Roma e San Raffaele di nuovo insieme per vincere la partita per la solidarietà

I giocatori giallorossi Davide Santon e Diego Perotti in visita ieri al reparto pediatrico dell’IRCCS San Raffaele Pisana

Si può fermare il campionato ma mai la solidarietà. Ieri, nell’ambito del progetto Toys Day, i giocatori giallorossi Davide Santon e Diego Perotti hanno incontrato, insieme all’immancabile mascotte Romolo, i bambini del reparto pediatrico dell’IRCCS San Raffaele Pisana di Roma.

I due giallorossi, dopo essere stati accolti dalla direzione operativa e sanitaria e presentati a tutti, bambini, medici, operatori e familiari, sono stati guidati dal Presidente del gruppo ospedaliero in una visita al Centro per lo sviluppo infantile, tra i più innovativi della Capitale, dove sono stati consegnati ai piccoli pazienti  gadget e giocattoli. Proseguono così le iniziative di Roma Cares, la Onlus A.S. Roma che, in collaborazione con la Geco Animation, da tempo si occupa di eventi che coinvolgono scuole ed ospedali.

Tra un autografo e un selfie, tra una battuta e una carezza, la giornata si è svolta in un clima di gioia e commozione, coinvolgendo visibilmente i due giocatori alle prese con bambini colpiti da diverse patologie e problematiche. «Questa nuova occasione di incontro e scambio», ha affermato il Presidente del San Raffaele, Carlo Trivelli, «consolida ancora di più il rapporto di collaborazione e amicizia con la Roma, sia come squadra che come società, che torna nuovamente con due esponenti della sua squadra nella nostra struttura di riabilitazione a porgere la mano ai nostri più piccoli pazienti, che combattono ogni giorno, fuori dal campo di gioco, per vincere la partita della vita: quella per la vita».

Vota questo contenuto
Commenti

Pubblica un commento

Captcha