Congresso Internazionale di Farmacoeconomia e farmacoutilizzazione

La lettura magistrale del Prof. Carlo Tomino nell’ambito dell’evento organizzato dalla Società Brasiliana di Farmacoeconomia a Salvador di Bahia

“Nuovi modelli e strategie di accesso nella sanità pubblica”: questo il tema del Congresso Internazionale di farmacoeconomia e farmacoutilizzazione organizzato dalla Società Brasiliana di farmacoeconomia a Salvador di Bahia dal 18 al 21 settembre.

I tanti contributi scientifici degli esperti del settore presenti al convegno (oltre 1000), hanno avuto un preludio con la lettura magistrale del Prof. Carlo Tomino, Farmacologo e Coordinatore Ricerca e Sviluppo dell’IRCCS San Raffaele Pisana oltre che docente del corso magistrale in Scienze della Nutrizione Umana “Intolleranze Alimentari, Immunità e Farmaci” dell’Università Telematica San Raffaele Roma.

«L’adozione di registri nazionali, integrati se possibile a livello internazionale, è un fattore imprescindibile per aumentare la conoscenza sulle singole molecole proposte dalle aziende e per valutare il loro impatto nella “real practice”», afferma il Prof. Tomino, presentando le strategie dell’Italia nell’allestimento e utilizzo dei registri farmaceutici pre- e post-marketing e il nuovo modello per valutare l’innovazione terapeutica. «Questi registri», conclude, «consentono alle autorità regolatorie nazionali di raccogliere delle solide evidenze in merito all’efficacia e alla sicurezza. Queste evidenze sono fondamentali per una discussione scientifica con i titolari delle molecole, nell’ottica di fornire le terapie innovative in un format “sostenibile” per i sistemi sanitari nazionali dei singoli Paesi».

Vota questo contenuto
Commenti

Pubblica un commento

Captcha