Laura Rampini, unica paracadutista al mondo in carrozzina, in visita all'Unità Spinale del San Raffaele Sulmona.


 

Giorgio Felzani, direttore sanitario del San Raffaele Sulmona, presenta la casa di cura peligna, una delle poche strutture in Italia in grado di offrire assistenza a soggetti con lesioni midollari.


Peculiarità della struttura gli appartamenti intelligenti, o transitional living, che consentono ai pazienti tetra e paraplegici una gestione semplificata delle operazioni della vita di tutti i giorni. Porte che si aprono con un semplice push sul bottone, pensili della cucina con sistema di movimentazione controllata elettricamente, camere da letto con sollevatore. Sono solo alcune delle caratteristiche principali di questi appartamenti che, come spiega Felzani “rappresentano il ponte con l’ambiente esterno”.


Vedi anche: Laura Rampini al TGR Abruzzo del 24 maggio

La vita non finisce se si diventa paraplegici: Laura Rampini in visita al San Raffaele Sulmona

Vota questo contenuto