Progetto Sport Disabili

Il San Raffaele Sulmona, in collaborazione con il Comitato Paraolimpico Italiano (CIP), ha realizzato il progetto "Sport Disabili" finalizzato a dare la possibilità ai pazienti diversamente abili di praticare una regolare attività sportiva.

L'attività sportiva viene considerata come parte integrante del programma riabilitativo e quindi viene coordinata direttamente dal responsabile dell'Unità Spinale.

I pazienti dell'US del San Raffaele Sulmona partecipano a lezioni impartite da istruttori e tecnici affiliati al CIP in strutture idonee allo svolgimento dell'attività sportiva.

Un paziente che ha partecipato al progetto

Lo sport aiuta i pazienti disabili soprattutto da un punto di vista psicologico (motivazione, morale, disciplina) e sociale (frequenza di centri sportivi anche dopo il ricovero) sia da un punto di vista fisico consentendo, ad esempio, un maggior controllo del tronco e apportanto benefici da un punto di vista cardio-circolatorio.

Leggi la storia di Antonio Cippo, una promessa del Tennis in carrozzina!