Assistenza Residenziale Intensiva

L’accesso alla RSA avviene attraverso ricoveri programmati attraverso il seguente iter: richiesta del Medico curante, approvazione tramite UVT (Unità Valutative Multidisciplinare) afferente al CAD (Centro Assistenza Domiciliare) della ASL di appartenenza ed inserimento nella lista tenuta dalla struttura stessa. Gli oneri relativi alle prestazioni di natura alberghiera e socio-assistenziale sono a carico dell’utente fatta salva la partecipazione alla relativa spesa da parte del Comune di residenza, in tutto o in parte, in rapporto al reddito dell’utente stesso e dell’eventuale onere derivante da familiari a carico.

 

Hospice

L’accesso all’Hospice avviene attraverso la proposta di presa in carico e  effettuata dal medico responsabile della U.O. presso cui è ricoverato il paziente o dal medico di medicina generale, formulata
su apposita modulistica. Tale proposta viene inoltrata dall’hospice alla UVM (Unità Valutative Multidisciplinare) del CAD (Centro Assistenza Domiciliare) di appartenenza. La presa in carico del paziente può essere disposta anche a domicilio. È stato attivato un cool center esclusivamente dedicato all'Hospice,  per fornire tutti i chiarimente e le informazioni sui servizi forniti.

 

Occorrente per il ricovero

Al momento del ricovero è necessario essere muniti di:

  • tessera sanitaria ASL
  • documento di riconoscimento

Non possono in nessun caso essere effettuati ricoveri senza i documenti sopra indicati.

 Inoltre, è utile portare con sé tutti gli esami ed accertamenti diagnostici già eseguiti e le cartelle cliniche di eventuali ricoveri precedenti.

 

Per quanto riguarda l’occorrente personale si segnala:

  • pantofole
  • pigiama/camicia da notte
  • vestaglia
  • tuta da ginnastica
  • asciugamani
  • biancheria personale
  • tutto il necessario per l’igiene personale