Organizzazione e gestione dei servizi

Responsabile: Santucci Natale

La gestione della persona con malattia cronica e con disabilità necessita a tutt’oggi di protocolli e linee guida definite e condivise.


La Clinical Governance, intesa come razionalizzazione e organizzazione della diagnosi e della terapia per il miglioramento continuo della qualità dei servizi e il raggiungimento e mantenimento di standard assistenziali elevati, deve integrarsi in modo sinergico con la presa in carico globale del paziente successiva a stesura e aggiornamento dei percorsi diagnostico-terapeutici, con la cura globale del malato con protocolli malattia-specifici.


In questa cornice, la gestione del rischio clinico (Risk Management), la creazione di un sistema integrato informatizzato che razionalizzi il processo assistenziale e garantisca la compliance ai vincoli legislativi, la valutazione della performance ed infine il governo clinico sono stati individuati quali argomenti centrali attorno ai quali avviare una serie di progetti di ricerca volti all’individuazione e alla valutazione degli aspetti essenziali al miglioramento della qualità dei trattamenti - dall’accezione più prettamente organizzativo-gestionale a quella più specificamente clinico-riabilitativa.


Gli obiettivi che l’Area di ricerca si prefigge sono:


- la creazione di una cultura aziendale condivisa sulle tematiche della Clinical Governance e del Risk Management (incident reporting e gestione delle cadute accidentali, infezioni ospedaliere);
- l’innalzamento della qualità delle prestazioni clinico-assistenziali e di gestione organizzativa (antibiotico-terapia);
- la proposta di una metodologia valutativa della performance assistenziale attraverso lo sviluppo e l’implementazione di un cruscotto informatizzato per il monitoraggio degli indicatori di attività sanitaria con specifico riferimento ai protocolli clinico-assistenziali.


STAFF:


E. Pascazio


Il responsabile

Santucci Natale