Centro di ricerca clinica e sperimentale

L’attività di ricerca del Centro di Ricerca Clinica e Sperimentale dell’IRCCS San Raffaele di Roma è basata prevalentemente sulla riabilitazione in tutte le malattie cardiovascolari con specifico interesse per lo scompenso cardiaco e le sue cause, la cardiopatia ischemica, le differenze di genere.  Il gruppo di ricerca ha inoltre specifico interesse sull’effetto della riabilitazione cardiovascolare sulle disabilità indotte dallo scompenso cardiaco e dalle sequele della cardiopatia ischemica con interesse su fragilità e sulle terapie farmacologiche innovative.  Il Centro di Ricerca Clinica e Sperimentale studia meccanismi riabilitativi innovativi tramite l’uso di telemedicina e teleassistenza combinate con robotica ed intelligenza artificiale.

Gli obiettivi

Gli obiettivi del Centro di Ricerca Clinica e Sperimentale includono lo sviluppo  di modelli e percorsi riabilitativi: valutazione dell’esercizio fisico in pazienti con malattie cardiovascolari e sviluppo di modalità innovative di riallenamento allo sforzo tramite lo sviluppo e validazione di devices e modalità di training  dedicati.  Il centro di Ricerca Clinica e Sperimentale studia nuovi biomarcatori e loro validazione come indicatori di outcome in aterosclerosi, cardiopatia ischemica , valvolare e  scompenso cardiaco.  Ulteriori obiettivi sono la valutazione di terapie farmacologiche e devices innovativi nel trattamento di pazienti per la prevenzione primaria e secondaria, lo sviluppo di nuovi percorsi educazionali in ambito di stile di vita e compliance terapeutica e di modelli organizzativi innovativi per la continutà assistenziale : tele monitoraggio, tele riabilitazione.

 

Gli interessi dell’Area

Interessi specifici dell’area di ricerca includono lo scompenso cardiaco e le sue cause, la cardiopatia ischemica cronica, la valutazione di terapie farmacologiche e digitali per il recupero funzionale di pazienti con malattie cardiovascolari

Tutte le aree di ricerca