Arti inferiori e superiori completamente bloccati

Mia mamma ,87 anni , è ricoverata nel reparto di neurologia perchè ha gli arti inferiori e superiori completamente bloccati.
Tale blocco è stato progressivo, adesso sembra abbia problemi anche nel parlare.
Ne' la tac effettuata subito ne' la puntura lombare a cui è stata sottoposta il giorno dopo hanno evidenziato sintomi.
I valori delle analisi sono regolari (non c'è nessun valore fuori norma).
I medici dell'ospedale non sanno cosa potrebbe avere la mia mamma.
C'e' qualcosa che lei saprebbe consigliarmi in base ai dati che le ho dato?
 

E’ difficile dare una risposta in base ai dati che mi ha inviato, anche visto che chi l’ha in cura non riesce a farlo con tutti i reperti clinici a disposizione.
In ogni caso vista l’età e quanto descrive del quadro clinico andrebbe fortemente esclusa una causa di origine vertebro-midollare (compressioni midollari a livello cervicale) o forme di ischemia/infarto midollare che non danno segni evidenti alla TAC quanto meno in fase iniziale.
Altrimenti bisognerebbe ipotizzare qualche malattia degenerativa a livello cerebrale che determini un progressivo ed ingravescente impoverimento delle strutture nervose.
Purtroppo più di questo non sono in grado di dirle.

Marco Franceschini, IRCCS San Raffaele Pisana