Simfer - Carlo Damiani, IRCCS San Raffaele Roma, eletto Segretario generale nazionale

“Restituire alla Riabilitazione il ruolo e la considerazione che merita all’interno del Sistema Sanitario Nazionale è una priorità e una delle sfide da affrontare” lo affermail dott. Carlo Damiani, responsabile del reparto di Riabilitazione intensiva del dipartimento di Scienze neurologiche e riabilitative IRCCS San Raffaele Roma e neoelettoSegretario generale nazionale della Simfer (Società italiana di Medicina fisica e riabilitativa). Le cariche della società sono state rinnovate al termine del 49° Congresso nazionale, svolto a Milano, al quale hanno partecipato 1200 iscritti, con 300 relazioni nazionali e internazionali.

 

“Mai come ora, sia la scienza, sia organizzazioni internazionali come l’OMS, sia soprattutto i pazienti chiedono alla riabilitazione di assumere un ruolo centrale per i prossimi anni – continua Damiani – e ci spetterà rappresentare le specificità della nostra disciplina presso le istituzioni, affinché le persone che vivono una condizione di disabilità temporanea o continuativa e quindi hanno bisogno di riabilitazione non siano escluse, perché ancora oggi troppe persone non possono accedere ai trattamenti riabilitativi”.

 

“Questo vuol dire anche puntare sulla ricerca in ambito riabilitativo – conclude -  con una particolare attenzione alla efficacia della riabilitazione robotica, per giungere ad un pieno riconoscimento nei piani assistenziali regionali e nazionali”.

Vota questo contenuto