L'IRCCS San Raffaele, la Fondazione San Raffaele e l'Università di Enna stipulano un accordo per lo sviluppo di attività di ricerca e formazione

Ricerca, cooperazione e formazione, sono queste le parole chiave dell’accordo quadro che vede protagonisti l’IRCCS San Raffaele, la San Raffaele S.p.A., la Fondazione San Raffaele e la Libera Università degli Studi di Enna “Kore”. Una collaborazione che nasce con l’intento di promuovere attività di comune interesse finalizzate proprio a favorire lo sviluppo di attività scientifiche e formative grazie allo scambio di docenti, ricercatori e tecnici di laboratorio ai fini dello svolgimento di progetti comuni.


Ogni attore apporterà solidamente il proprio contributo all’accordo: l’IRCCS San Raffaele nell’ambito delle attività scientifiche, anche grazie ai suoi 30 laboratori scientifici, condurrà progetti di ricerca con finalità assistenziali e di ricerca traslazionale così come nell’ambito della formazione, in quanto provider, contribuirà al consolidamento e allo sviluppo delle competenze in ambito sanitario; la San Raffaele S.p.A., che nel corso degli anni ha tradotto il concetto di assistenza sanitaria in standard di eccellenza, sarà un punto di riferimento nel campo della riabilitazione a sostegno di un’attività di ricerca continua volta al miglioramento e alla personalizzazione delle cure; la Fondazione San Raffaele, che da sempre promuove un modello di sanità innovativa, si prefiggerà lo scopo di umanizzare le attività e i servizi assistenziali nel campo riabilitativo mettendo al centro delle proprie attività la persona umana.


Alla luce di tutto questo il Gruppo San Raffaele e la Fondazione si impegnano dunque in una proficua collaborazione con la Libera Università degli Studi di Enna “Kore” nello sviluppare progetti di ricerca e attività formative di tutti i livelli, incluse le attività di tirocinio e quelle professionalizzanti in favore degli studenti delle Facoltà di Medicina e Chirurgia e della Laurea in Infermieristica dell’Ateneo.

Vota questo contenuto